Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

Condividi Walker, sì o no?

Armando @armando_bastida

Quando vai in un negozio di prodotti per bambini, ti rendi subito conto che molti degli oggetti sono legati alla mancanza di capacità psicomotoria dei bambini. Quando sono bambini, non c'è carenza di carrelli con ruote, tra cui il passeggino, e altri senza di loro, come l'amaca, nel bambino è in un primo momento piuttosto sdraiato per andare seduti più tardi, passando attraverso l'imbracatura con la molla che pende dal telaio della porta o del sedile che oscilla da solo.

Alcuni sono più necessari di altri (anche se potresti anche dire che alcuni sono più inutili di altri), ma siamo molti genitori che pungono e pensano che i nostri figli abbiano bisogno di qualcosa che li trattiene e qualcosa che li manterrà finché non saranno in grado di muoversi da soli, se strisciare, strisciare o camminare.

Tra tutti questi gadget possiamo trovare il walker, che è una specie di telaio con un sedile in cui il bambino si siede o si alza, toccando terra e con cui a poco a poco inizia a muoversi. Alcuni dicono che stanno bene e alcuni dicono di no, che le loro gambe sono curve o che è male per la schiena. In questo post cercheremo di rispondere alla domanda tipica: Walker, sì o no?

Il deambulatore può causare incidenti

Il motivo principale per cui l'uso del deambulatore è scoraggiato è perché può causare incidenti . I bambini iniziano a camminare, di solito, circa 12-14 mesi, alcuni prima e altri dopo, tuttavia a queste età non ha molto senso dare loro un deambulatore, perché stanno già camminando o stanno per farlo.

Il girello viene di solito offerto a un bambino di circa 7-10 mesi, perché i genitori osservano che il figlio vuole stare tutto il giorno (quando li prendi dalle ascelle che costringono a rialzarsi) e perché credono che Il camminatore li aiuterà a imparare a camminare.

A queste età i bambini sono ancora piccoli per molte cose e, uno di questi, normalmente, è avere libertà di movimento in verticale. Non è lo stesso per un bambino di 13 mesi che cammina, che un bambino di nove mesi, che, anche se cammina con un deambulatore, è lo stesso. In quella posizione puoi raggiungere luoghi pericolosi, puoi toccare le cose, tirare le tovaglie e ferirti con oggetti che, senza il camminatore, non sapresti.

Secondo l'Associazione Spagnola di Pediatria, il deambulatore è la seconda causa di incidenti nei bambini nel secondo semestre di vita . Uno studio condotto in un ospedale francese ha rivelato che una grande percentuale di bambini con trauma cranico visitato tra il 2003 e il 2005 aveva subito un incidente con il deambulatore.

In breve, il camminatore è pericoloso per i bambini e per questo motivo ci sono alcuni paesi al di fuori dell'Unione Europea dove è vietata la vendita.

Il camminatore non insegna o aiuta a camminare

Oltre al pericoloso, il camminatore ha un altro punto negativo: non insegna o aiuta a camminare (perché se è ancora servito per qualcosa, perché si ha molta cura dove è il bambino e basta, ma non è nemmeno quello).

Uno studio condotto in Irlanda ha concluso che i bambini che utilizzavano un deambulatore avevano maggiori difficoltà nello sviluppare le deambulazioni e altre attività motorie, probabilmente perché hanno imparato a camminare sviluppando alcuni muscoli, ma non altri che sono quelli che servono a mantenere l'equilibrio.

Diciamo che la cosa brutta che un camminatore ha in termini di sviluppo psicomotorio è che tutto il tempo che un bambino trascorre nel deambulatore è il tempo che non è sul pavimento . Tanti bambini sono abituati a stare sempre in piedi e saltare il palcoscenico del vivere sul pavimento, dove avrebbero imparato a gattonare, gattonare, girare e fare dozzine di movimenti da soli, sviluppando così i loro muscoli in un modo armonioso (se controllano le posture, non essendo forzati, non c'è uno sviluppo asimmetrico e i movimenti sono fluidi) e imparano a muoversi mentre conoscono i loro corpi e le sensazioni tattili che offre loro (notano il loro corpo in contatto con il pavimento, gambe, mani, testa, la forza che devono fare per rimanere "a quattro zampe", il movimento che devono fare per sedersi o sdraiarsi di nuovo, ecc.).

D'altra parte, quando non li lasciamo vivere sul terreno e li "costringiamo" a stare in piedi, ci sono molti che non strisciano nemmeno, il che non è male, ma una serie di posizioni e posizioni perse va perduta. aiutano a conoscere il loro corpo e questo gli permette di avere qualcosa di fondamentale come sapere cosa fare in caso di caduta (molti dei bambini che non imparano a gattonare soffrono quando cadono, dato che non sanno come muoversi sulle "quattro zampe").

Soffri la schiena o fai piegare le gambe?

Quando un bambino chiede e vuole stare in piedi, cioè quando è lui a farlo, è pronto per questo . Se un bambino può stare in un deambulatore giocando tranquillamente, non gli dà fastidio la schiena e, in tal caso, sarebbe lui a saperlo, a piangere per uscirne per ottenere una posizione più comoda.

Per quanto riguarda le gambe, non ho mai letto una bibliografia che associa un girello con una brutta formazione delle gambe. In effetti, ho fatto questa domanda a un traumatologo molto aggiornato sulla patologia dell'infanzia e ha detto di no, non aveva mai visto nessun bambino con le gambe piegate a causa del deambulatore o visto che era possibile.

conclusioni

Il walker è un altro dei tanti elementi non necessari che molti genitori hanno creduto, per qualsiasi motivo, che i nostri figli avrebbero avuto bisogno. Non è come bruciarlo sul rogo, perché penso che l'uso moderato non danneggi, ma devi prendere in considerazione i rischi che comporta.

Il walker non è un posto dove lasciare il bambino mentre l'adulto sta per fare qualcos'altro, ma un luogo in cui deve essere costantemente osservato. Se si usa un po 'di tempo al giorno non ci sono problemi perché, come si dice, "una volta all'anno non fa male", tuttavia, se un bambino trascorre troppo tempo in esso, l'elemento chiave del loro sviluppo psicomotorio andrà perso. .

Quindi, se ne hai uno, te l'hanno dato o hai pensato di comprarlo, sappi che è un oggetto superfluo in cui il bambino può passare un po 'di tempo a giocare. Valuti se ne vale la pena o no per ottenerne uno.

Maggiori informazioni | AEPFotos | Flickr - Izzard, Asa's DadEn Babies e altro ancora Nuovi standard di sicurezza per i camminatori, In Francia scoraggiano anche i camminatori, Recensioni sul deambulatore

Top